Emilio Zavatta

Emilio Zavatta Nasce in Calabria nel 1983 e quasi per caso si trova ad intraprendere quella che diventerà una dura e delicatissima carriera nella danza. Si forma professionalmente seguendo la straordinaria tradizione del metodo accademico Vaganova e studiando ed assimilando anche il metodo Cecchetti. Sempre alla ricerca di una cultura artistica vasta e dinamica, studia e si sperimenta in molti stili e discipline artistiche, lavora per e con compagnie, scuole e teatri su tutto il territorio nazionale. Si spinge nello studio del teatro e del canto affrontando il musical e la commedia musicale da cui rimane piacevolmente colpito ed affascinato.

Scoprendo una propensione all’insegnamento della danza e dello spettacolo, decide di dedicare la sua passione e il suo impegno alla formazione di ballerini ed artisti riassumendo nelle proprie lezioni il frutto di uno studio vasto e pluridisciplinare, incorporando e strutturando la formazione didattica con elementi fortemente tecnici, elementi teatrali, elementi artistici e con particolare attenzione all’ambito espressivo e comunicativo dell’essenza dell’individuo ed in particolare dell’Artista e del Ballerino – Danzatore. Studia e segue corsi d’aggiornamento su pedagogia e nuove didattiche continuando a studiarle e ad aggiornarsi ancora oggi.

Contestualmente allo studio della danza e del teatro, si dedica allo studio dell'attività motoria, dell'anatomia ed alla fisiologia in generale frequentando la facoltà di Scienze Motorie, applicando questo studio sia alla danza che all'attività fisica rivolta ai bambini fino a quella rivolta agli adulti, con un occhio sempre attento e vigile alla salute dei suoi allievi.
Il benessere dei suoi danzatori ed allievi è una delle sue priorità più grandi. Immediatamente dopo viene lo studio tecnico e teorico, la costruzione coreografica, teatrale, del musical e dei balletti. Volendo dare allo studio dello spettacolo un senso profondo e differente, decide di costituire e dirigere una scuola che vuole distinguersi da tutte le altre per tecnica, professionalità, attenzione, metodologie usate, criteri, passione, dedizione e soprattutto ANIMA.

Una scuola di formazione per danzatori e performer,
la Mito School Musical & Dance.

Si dice che i bravi ballerini siano gente un po' speciale, dotata di una strana combinazione di
intuito e logica, passione e capacità di controllo.
Capaci di superare le delusioni e puntare al traguardo. Solo pochissimi riescono ad eccellere, ma il maestro punta e auspica questo per tutti i suoi allievi.